IN GIAPPONE NASCONO LE VITI COL SORRISO

 Particolare dell'installazione dello Studio Yuma Kano 36445+1screw:)

Particolare dell'installazione dello Studio Yuma Kano 36445+1screw:)

Il designer giapponese Yuma Kano deve aver pensato che sarebbe bello ricostruire il mondo partendo dalle viti. Così, in collaborazione con la fabbrica di Osaka Komuro Seisakusho, ha creato e messo in commercio delle viti dal design inconsueto. Infatti, quelle firmate da Yuma Kano sorridono.

Il concetto è lo stesso degli adesivi di tanti decenni fa, poi sostituiti dalle icone :-) di messaggi e social network. La differenza stà nel fatto che le  viti, minuscole e funzionali, non attirano l’attenzione. Così, una volta individuate, un sorriso lo strappano davvero.
Avvistarle però, è, al momento, un’impresa difficile. Visto, che sulla mappa delle viti-sorridenti ci sono in totale solo 34 locations. La maggior parte delle quali oltretutto in Giappone.
D’altra parte, il prezzo dello starter kit è esorbitante: circa 48 euro per 3 cacciaviti e 5 viti. Mentre una confezione di sole viti (sempre e solo 5) costa intorno ai 14 euro.
Va detto, che parte del ricavato dalla vendita delle viti, và in beneficienza (vaccini anti-poliomelitici per bambini). 
Ma se i prezzi non diminuiranno sarà, comunque, improbabile che il mondo cambi le sue vecchie abitudini, a favore delle viti col sorriso. (via Spoone&tamago)

 Le viti col sorriso e il cacciavite apposito

Le viti col sorriso e il cacciavite apposito

 Particolare dell'installazione dello Studio Yuma Kano 36445+1screw:)

Particolare dell'installazione dello Studio Yuma Kano 36445+1screw:)

 Le viti sorridenti

Le viti sorridenti

 Lo starter kit

Lo starter kit