Eduard Martinet assembla pinze per torte, tergicristalli d'auto e loghi di bicicletta per creare delle straordinarie sculture

Robin . Bronzo, uno di un'edizione di 12 copie, 22 x 32 x 18 cm. GAMBE: molle, pezzi di bigiotteria; CORPO: parafango di un triciclo per bambini; PIUME: ornamento del cofano di una Citroen; ALI: parti di un serbatoio per benzina di una moto anni '50 Monet-Goyon, parti di catena per bici; CODA: parte di un'automobile, decorazione moto; OCCHI: marmi; TESTA: due mestoli di semi, ornamenti per luci della bici; BECCO: parte Autoscope, ornamento per bicicletta.

Robin . Bronzo, uno di un'edizione di 12 copie, 22 x 32 x 18 cm. GAMBE: molle, pezzi di bigiotteria; CORPO: parafango di un triciclo per bambini; PIUME: ornamento del cofano di una Citroen; ALI: parti di un serbatoio per benzina di una moto anni '50 Monet-Goyon, parti di catena per bici; CODA: parte di un'automobile, decorazione moto; OCCHI: marmi; TESTA: due mestoli di semi, ornamenti per luci della bici; BECCO: parte Autoscope, ornamento per bicicletta.

L'artista, Eduard Martinet, non si accontenta di mettere insieme alla bell'e meglio oggetti di recupero comprati da robivecchi, botteghe antiquarie o sfasciacarrozze, per creare le sculture. Il suo, al contrario, è un lavoro meticoloso, fatto di ricerche, illuminazioni ed esperienza. E alla fine, da un insieme eterogeneo di cose (pompe e catene da bicicletta, fanali d'auto, parti di scarponi da sci ecc.) prendono forma uccelli e insetti, pesci e crostacei, riprodotti nei minimi dettagli.
Martinet, impiega solo un mese per terminare una scultura. Ma, prima di cominciare a lavorare su un progetto, realizza numerosi schizzi preparatori e ha già chiaro in mente cosa usare per riprodurre ogni parte delle sue opere. Perchè lo scultore francese non si accontenta di saldare gli oggetti metallici tra loro, al contrario li assembla come stesse montando un puzzle 3D e li fissa solo con viti e bulloni.

"Ciò che distingue il lavoro di Martinet- scrive il sito della galleria d'arte Sladmore Contemporanea-  è la brillante chiarezza formale delle sue sculture, e la loro straordinaria eleganza di articolazione. Il suo grado di virtuosità è unica: nulla è stato saldato. Le sue sculture sono avvitate insieme. Questo dà alle sue forme un ulteriore livello di ricchezza visiva - ma non in un modo che semplicemente trasmetta la secca precisione come potrebbe fare, per esempio, un orologiaio. In questo caso c'è un X-Factor , uno spirito aggraziato, una rivisitazione della evidenza in cui un oggetto ben rifinito non si illumina con la perfezione, ma con il carattere, dandogli una nuova vita". 

Eduard Martinet inaugurerà una mostra alla galleria d'arte Slatmore Contemporanea di Londra il prossimo 5 Maggio. (via Colossal)

Sardina , 25 x 70 x 11 cm. CORPO: protezione catena ciclomotore coperto con più distintivi logo bicicletta; TESTA: parafanghi anteriori Solex, paraurti. OCCHI: Torce; BRANCHIE: parti portiera, guardie catena della bicicletta. CODA: tubo di scarico della motocicletta; PINNE: Forme per dolci.

Sardina , 25 x 70 x 11 cm. CORPO: protezione catena ciclomotore coperto con più distintivi logo bicicletta; TESTA: parafanghi anteriori Solex, paraurti. OCCHI: Torce; BRANCHIE: parti portiera, guardie catena della bicicletta. CODA: tubo di scarico della motocicletta; PINNE: Forme per dolci.

sculture-eduard-matinet-02.jpg
Black Swift , 45 x 20 x 17 cm. GAMBE: molle, pezzi di bigiotteria; CORPO: argento; ALI e piume: lastre serbatoio di benzina di una moto Villier  505 degli anni '50, guardie catena della bici, decorazione motorino; CODA: decorazione auto; OCCHI: sfere di metallo; TESTA: un misurino di semi, faro della bici; BECCO: forcipe dentali.

Black Swift , 45 x 20 x 17 cm. GAMBE: molle, pezzi di bigiotteria; CORPO: argento; ALI e piume: lastre serbatoio di benzina di una moto Villier  505 degli anni '50, guardie catena della bici, decorazione motorino; CODA: decorazione auto; OCCHI: sfere di metallo; TESTA: un misurino di semi, faro della bici; BECCO: forcipe dentali.

sculture-eduard-matinet-04.jpg
sculture-eduard-matinet-05.jpg
sculture-eduard-matinet-06.jpg
sculture-eduard-matinet-07.jpg
Fly , 47 x 40 x 27 cm. GAMBE: bracci del tergicristallo, freni bici, catene di bicicletta, piccole parti della macchina da scrivere;TESTA: motore ottico posteriore di un veicolo; PROBOSCIDE: cerniera per auto; ANTENNE: chiusure scarponi da sci; TORACE: faro moto; In alto: utensile da cucina degli anni '50. ALI: il vetro è ifermato in un supporto per parabrezza, le nervature delle ali sono realizzati con filo da saldatura; ADDOME: faro moto, parte plafoniera.

Fly , 47 x 40 x 27 cm. GAMBE: bracci del tergicristallo, freni bici, catene di bicicletta, piccole parti della macchina da scrivere;TESTA: motore ottico posteriore di un veicolo; PROBOSCIDE: cerniera per auto; ANTENNE: chiusure scarponi da sci; TORACE: faro moto; In alto: utensile da cucina degli anni '50. ALI: il vetro è ifermato in un supporto per parabrezza, le nervature delle ali sono realizzati con filo da saldatura; ADDOME: faro moto, parte plafoniera.

sculture-eduard-matinet-09.jpg
Praying Mantis , 104 x 50 x 74 centimetri. ADDOME: parafango bicicletta, ventilatore auto e parte di scarponi da sci; ALI: fanali posteriori di un Peugeot 404; TESTA: due indicatori del ciclomotore; TOP ARTI ANTERIORI: specchietti auto, affettatrici, schiaccianoci, pinze da spaghetti; PER TUTTE LE GAMBE: le estremità sono parti di freni della bici, più un po 'di catena della bici; ALTRE GAMBE: bracci del tergicristallo, tubi di alluminio; TORACE: paraurti e specchietti per auto.

Praying Mantis , 104 x 50 x 74 centimetri. ADDOME: parafango bicicletta, ventilatore auto e parte di scarponi da sci; ALI: fanali posteriori di un Peugeot 404; TESTA: due indicatori del ciclomotore; TOP ARTI ANTERIORI: specchietti auto, affettatrici, schiaccianoci, pinze da spaghetti; PER TUTTE LE GAMBE: le estremità sono parti di freni della bici, più un po 'di catena della bici; ALTRE GAMBE: bracci del tergicristallo, tubi di alluminio; TORACE: paraurti e specchietti per auto.