STREET ART - 12 PIANI DI ARCOBALENO IN 3 GIORNI BY OKUDA

street art| rainbow thief by okuda san miguel

Lo street artist Okuda San Miguel, ci ha messo tre giorni, bombolette alla mano, per terminare l’imponente murale, intitolato “Rainbow Thief”. Realizzato per il festival HKWalls Street Art di Hong Kong.

L’edificio, che l’artista spagnolo ha ricoperto con la sua opera, si estende in altezza per più o meno dodici piani (scrivo più o meno, perché l’informazione, non indicata, è deducibile dalle finestre della casa accanto). E impressiona per i colori vivaci e caldi, sullo sfondo grigio del quartiere Sam Sui Po della megalopoli asiatica. 

Okuda, è attivo da una ventina d’anni e negli ultimi tempi è diventato uno degli street artist più noti e prolifici. A dimostrarlo c’è il fatto che appena venti giorni fa ha inaugurato una chiesa a Youssofia in Marocco (“11 mirages to freedom”, dipinta sia all’interno che all’esterno). E adesso, dopo Hong Kong (dal 19 al 21 Marzo), è già volato ad Amsterdam per una nuova performance.
Solo qualche mese fa, l’artista ha stupito il pubblico di tutto il mondo, con “Kaos Temple”. Di nuovo una chiesa, a Llanera nelle Asturie questa volta, che ha trasformato in una magica pista da skateboard.
Okuda piace per lo stile personale, le campiture di colori forti e caldi che fanno subito pensare alla sua Spagna. Ma anche per i personaggi che mixano realismo e fantasia. Le sue opere, poi, sanno sfruttare le caratteristiche architettoniche dell’edificio che occupano. E non è cosa da poco.

Si possono ricevere gli aggiornamenti su Okuda San Miguel anche su Facebook, Twitter e Instagram. (via Streetartnews)

street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
street art| rainbow thief by okuda san miguel
 "11 mirages to the freedom" la chiesa dipinta da Okuda in Marocco

"11 mirages to the freedom" la chiesa dipinta da Okuda in Marocco

 "Kaos Temple" la chiesa spagnola trasformata da Okuda in una pista per lo skateboard

"Kaos Temple" la chiesa spagnola trasformata da Okuda in una pista per lo skateboard