La Vancouver degli anni’50-‘60 del fotografo Fred Herzog e le sue strade vuote ma tutte a colori

 Main Barber, 1968 – © Fred Herzog

Main Barber, 1968 – © Fred Herzog

I negozi colorati, le strade vuote e una laboriosa popolazione multietnica. Vancouver a metà del secolo scorso era così. Ce lo racconta Fred Herzog in una serie di immagini da museo dedicate alla sua città adottiva. Tutte rigorosamente a colori.

Per tanti anni l’opera del fotografo Fred Herzog è stata considerata secondaria. I sui scatti violavano una regola non scritta che voleva le immagini di qualità in bianco e nero. Adesso si sa che Herzog invece è stato un pioniere capace di anticipare la ventata di colore degli anni ‘70 (la “New color photography”).

Nato in Germania nel 1930, Fred Herzog, si è trasferito in Canada nel periodo immediatamente successivo alla Seconda Guerra Mondiale.

La fotografia è sempre stata la sua passione e con il tempo si è trasformata in un lavoro (Herzog si è occupato di fotografia medica). Ma la sua opera non ha a che fare con le immagini che scattava per guadagnare. Si tratta di un affresco composito della Vancouver degli anni ‘50-’60 e delle persone normali che riempivano le sue strade. La quotidianità di una città tranquilla ed ordinata scandita dalle abitudini della sua working class.

Fred Herzog scattava con la pellicola Kodachrome e solo negli ultimi anni la tecnologia è stata in grado di restituire ai suoi scatti la vivacità dei colori originali. Adesso la sua opera è raccolta in un nuovo libro intitolato “Fred Herzog Modern Color”. Ben 230 immagini, molte delle quali mai riprodotte, e testi critici (in inglese) di autori conosciuti come David Campany (scrittore, curatore e artista) e Hans-Michael Koetzle (giornalista esperto di fotografia).

Il libro fotografico è stato pubblicato dalla casa editrice tedesca Hatje Cantz. (via Creativeboom)

 © Fred Herzog

© Fred Herzog

 Boat Scrapers, 1964 – © Fred Herzog

Boat Scrapers, 1964 – © Fred Herzog

 Jackpot, 1968 – © Fred Herzog

Jackpot, 1968 – © Fred Herzog

 Black Man Pender, 1958 – © Fred Herzog

Black Man Pender, 1958 – © Fred Herzog

 Self portrait, 1959 – © Fred Herzog

Self portrait, 1959 – © Fred Herzog

 Liquid Foods, 1968 – © Fred Herzog

Liquid Foods, 1968 – © Fred Herzog

 Elysium Cleaners, 1958 – © Fred Herzog

Elysium Cleaners, 1958 – © Fred Herzog

 Empty Barber Shop, 1966 – © Fred Herzog

Empty Barber Shop, 1966 – © Fred Herzog

 Family, 1967 – © Fred Herzog

Family, 1967 – © Fred Herzog

 Red Stockings, 1961 – © Fred Herzog

Red Stockings, 1961 – © Fred Herzog

 CPR Pier & Marine Building, 1953 – © Fred Herzog

CPR Pier & Marine Building, 1953 – © Fred Herzog